Silpnapoli.it

Sito ufficiale del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia CGIL - Segreteria Provinciale di Napoli

:: Benvenuti nel sito web della Segreteria Provinciale di Napoli del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia (SILP CGIL). Lo scopo di questo sito è quello di rendere un’informazione sempre più completa e immediata di tutte le attività del Silp per la Cgil di Napoli, dando la possibilità a tutti gli iscritti di essere sempre aggiornati sulle iniziative del sindacato e su ciò che succede sul proprio territorio in ogni ambito sociale.

DONAZIONE SANGUE VENERDI 26 MAGGIO 2018 DALLE ORE 08.00 ALLE ORE 11.00 PRESSO L’OSPEDALE “ANTONIO CARDARELLI” SITO IN VIA A. CARDARELLI, N°9 AL REPARTO A.O.R.N. - I COLLEGHI INTERESSATI ALLA DONAZIONE SONO PREGATI DI PRENOTARSI IN TEMPO UTILE C/O I COLLEGHI DE POMPEIS O SEMERARO ALL’ UTENZA 081/7941049 OPPURE GHEZZI O PALUMBO 081/7941095/96..

FLASH MOB - PIANURA - POLIZIOTTI COSTRETTI AD OPERARE IN UN TUGURIO”

Posted by Silp Napoli on Mercoledì 8 aprile 2015

IL QUESTORE MEROLLA RISPONDE AL SILP

IL QUESTORE MEROLLA RISPONDE AL SILP

  Il Questore di Napoli, con nota del 30 novembre u.s. risponde alle continue sollecitazioni del SILP per la CGIL, in merito alle carenze di organico e alle pessime condizioni di vita e di lavoro dei poliziotti napoletani in servizio presso alcuni Commissariati e che, allo stato attuale, mettono a repentaglio la sicurezza dei cittadini e degli stessi operatori nell’ambito delle relative competenze territoriali.

  Nei fatti il Questore ci ha assicurato un incremento di 10 unità per il Commissariato P.S. Chiaiano assegnati dal Dipartimento della P.S., e un ulteriore incremento di Agenti ed Assistenti nell’ambito della ripartizione prevista con i prossimi movimenti interni, al fine di garantire una piena valorizzazione ed operatività dell’ufficio, in un territorio ad alto tasso di criminalità.

  Anche per il Commissariato di Secondigliano il Dr. MEROLLA ha assicurato un sufficiente incremento di personale, per consentire una piena attività operatività delle volanti.

  Per quanto riguarda, invece, il Commissariato di Torre Annunziata, per il quale il SILP aveva denunciato una vergognosa situazione di disagio a causa di deficit strutturali dell’attuale edificio ove è ospitato (scrivendo al Sindaco della città vesuviana per invitarlo a far sì che si possa giungere, finalmente, a poter disporre di un’adeguata e dignitosa sede per quel presidio istituzionale di Polizia), il Questore ha assicurato un analogo e coincidente obiettivo da parte dell’Amministrazione della P.S..

   Infine, relativamente al Commissariato P.S. Pianura, per il quale questa O.S. ha denunciato più volte insopportabili condizioni igienico-sanitarie degli uffici e carenze strutturali, il Questore MEROLLA, nelle more di un passaggio a nuova sede, ha interessato l’attuale ente proprietario, al fine di procedere agli urgenti interventi di manutenzione straordinaria che possano in qualche modo contribuire a limitare i disagi connessi alle segnalate gravi difficoltà strutturali dell’attuale sede.

Questo è un primo risultato, che certamente non ci vede appagati e, nell’attesa di conoscere le determinazioni che il Questore intende intraprendere al riguardando delle altre denuncie da noi sollevate su altri uffici di Polizia (in particolare sul Commissariato di Nola), vigileremo affinché quanto promesso si concretizzi.

  Ancora una volta il SILP per la CGIL vede realizzarsi il frutto di un duro confronto sindacale, che ritiene alla base di un’attività di tutela alla quale non rinuncerà mai, impegnandosi con tutte le proprie forze nella ricerca di migliori condizioni di vita e di lavoro, mettendo in primo piano la dignità dei poliziotti, come uomini e come operatori, cercando sempre di rispondere con i fatti alle loro esigenze, evitandogli false illusioni, attraverso la proposizione di “inutili e fantomatici” ricorsi che mirano a carpirne la buona fede e qualche tessera sindacale come sta facendo qualche altra O.S.

Napoli 5 dicembre 2011

     LA SEGRETERIA PROVINCIALE

SCARICA IL COMUNICATO 

 

Comments are closed.