Silpnapoli.it

Sito ufficiale del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia CGIL - Segreteria Provinciale di Napoli

:: Benvenuti nel sito web della Segreteria Provinciale di Napoli del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia (SILP CGIL). Lo scopo di questo sito è quello di rendere un’informazione sempre più completa e immediata di tutte le attività del Silp per la Cgil di Napoli, dando la possibilità a tutti gli iscritti di essere sempre aggiornati sulle iniziative del sindacato e su ciò che succede sul proprio territorio in ogni ambito sociale.

DONAZIONE SANGUE 29 MARZO 2019 DALLE ORE 08.00 ALLE ORE 11.00 PRESSO L’OSPEDALE “ANTONIO CARDARELLI” SITO IN VIA A. CARDARELLI, N°9 AL REPARTO A.O.R.N. - I COLLEGHI INTERESSATI ALLA DONAZIONE SONO PREGATI DI PRENOTARSI IN TEMPO UTILE C/O I COLLEGHI DE POMPEIS O SEMERARO ALL’ UTENZA 081/7941049 OPPURE GHEZZI O PALUMBO 081/7941095/96..

FLASH MOB - PIANURA - POLIZIOTTI COSTRETTI AD OPERARE IN UN TUGURIO”

Posted by Silp Napoli on Mercoledì 8 aprile 2015

Convenzione TIM tra realtà e fantasia

Dopo innumerevoli interventi al Dipartimento, diversi anche in forma scritta pubblicizzati su questo sito, ci veniva fatto sapere che la ragione del ritardo (dopo aver superata quella dell’estensione della convenzione al personale civile), era imputabile all’impossibilità per la TIM di procedere al recupero delle somme direttamente contro eventuali mancati pagamenti, in quanto di questo tecnicamente ne rispondeva il contraente generale unico e, cioè il Ministero. Su questo sembra, sia iniziato uno scaricabarile tra le responsabilità delle diverse Direzioni del Dipartimento, che ancora non si è definitivamente concluso.

L’ultima data che trapela come certa, per l’attivazione della convenzione è “fine maggio”, ma conoscendo l’attendibilità dell’Amministrazione è un’indicazione che prendiamo con le molle. L’unica cosa certa è che le agevolazioni previste dalla convenzione TIM-Ministero, sotto il profilo della convenienza sono di gran lunga superiori a quelle sottoscritte, in questo lunghissimo e sospetto lasso di tempo da alcune organizzazioni sindacali.

Seguiranno ulteriori comunicati

No comments yet. Be the first.

Leave a reply