Silpnapoli.it

Sito ufficiale del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia CGIL - Segreteria Provinciale di Napoli

Archive for the 'Dalla Segreteria Nazionale' Category

Criteri relativi al prossimo bando per l’accesso nella qualifica di Vice Sovrintendente del ruolo Agenti, Assistenti.

Prot.A511124

Al Ministero dell’Interno
Dipartimento della P.S.
Ufficio per le Relazioni Sindacali

La prossima emanazione del bando per Vice Sovrintendente riservata agli Agenti - Assistenti ha fatto sorgere, tra il personale che non ha ancora maturato I’anzianità di quattro anni alla data del 31.12.2001, a volontà di consultare dei legali al fine di proporre un ricorso giurisdizionale atteso che, la norma di riferimento, pone come limite I’anzianità relativa di quattro anni di servizio nella qualifica senza collegarla, necessariamente, ad una specifica retroattività cosa che, da tempo, l’amministrazione fa rimandando la stessa al 31 Dicembre e, come nel caso del 19″ bando alla data del 31.12.2000.

In pratica accade che, personale con oltre 11 anni di servizio non può, ad oggi, partecipare ai bandi in questione non avendo maturato i quattro anni: Pertanto, se il prossimo bando come i successivi faranno riferimento ad una anzianità anteriore all’anno 2002 circa 4000 agenti si vedranno preclusa detta possibilità. Tutto ciò sebbene norme di fonte maggiore ai bandi prevedano la sola anzianità di servizio di quattro anni.

Quanto sopra si segnala a Codesto Ufficio proponendo che, a partire dalla prossima emanazione, I’anzianità di anni quattro non si riferisca più ad alcun limite temporale specifico.

Roma, 18 marzo 2008

La Segreteria Nazionale

No comments

Compenso lavoro straordinario – Mancato pagamento

Al Ministero dell’Interno
Dipartimento della P.S.
Ufficio per le Relazioni Sindacali

Nota di protesta e richiesta di intervento

Ci giungono segnalazioni dal territorio circa il mancato pagamento del lavoro straordinario effettuato dal primo gennaio 2008, motivato dagli uffici amministrativi contabili territoriali con l’applicazione del disposto normativo di cui all’art. 3, comma 83 della legge 244/2007 (Legge Finanziaria 2008).

In via preliminare, questa O.S. ritiene, comunque, che la norma in questione, in relazione al combinato disposto di cui ai commi 81, 82, 83 e 84 del citato art. 3, non dovrebbe trovare applicazione per le Forze di Polizia.

In ogni caso, appare incontrovertibile che l’applicazione della norma introdotta dalla legge finanziaria è demandata alla responsabilità delle Pubbliche Amministrazioni e non in capo ai lavoratori, ai quali, se hanno effettuato prestazioni di lavoro straordinario, deve essere necessariamente corrisposto il relativo emolumento.
È compito dell’Amministrazione dover attivare i sistemi di rilevazione automatica delle presenze e, comunque, in maniera preventiva rispetto alla effettuazione del lavoro straordinario.
Se così non fosse, dovremmo pensare che l’Amministrazione dovrebbe comunicare al personale dipendente che l’eventuale lavoro straordinario non potrà essere remunerato fino all’attivazione dei sistemi di rilevazione automatica delle presenze. Come dire “lavorate in più perché poi non venite pagati”.

Se a ciò aggiungiamo che il compenso di lavoro straordinario è inferiore a quello ordinario, riteniamo che la beffa sia completa.

Non può essere questo lo spirito della norma introdotta nella legge Finanziaria 2008, la quale, ripetiamo, fa cadere l’obbligo della sua attuazione in capo alle Amministrazioni, le quali debbono attivarsi per introdurre i sistemi di rilevazione automatica delle presenze, qualora non esistenti.
Si ritiene, quindi, che fino alla completa attivazione del sistema di rilevazione automatico la norma in questione non può trovare applicazione.

Da notizie avute, si aggiunge che il personale dell’Arma dei Carabinieri, che si trova nella medesima nostra situazione, ha regolarmente percepito i relativi emolumenti per compenso lavoro straordinario effettuato fino al mese di febbraio 2008, mentre il personale della Polizia di Stato deve ancora percepire la mensilità di gennaio 2008.

Ciò premesso, riservandoci ulteriori approfondimenti anche di carattere giuridico, si richiede un tempestivo intervento di codesto ufficio che sblocchi la situazione in atto, ripristinando il pagamento degli emolumenti per il compenso del lavoro straordinario al personale della Polizia di Stato.

Si resta in attesa di un cortese urgente riscontro.

Distinti saluti.

Roma 31 marzo 2008

LA SEGRETERIA NAZIONALE

No comments

Il 1° dicembre 2007 il SILP, tutti i sindacati del cartello e quanti in queste ore stanno aderendo dal Comparto Sicurezza, saranno in piazza contro le politiche sulla sicurezza di questo Governo e i tagli della legge Finanziaria.

Le Segreterie Nazionali di Siulp, Siap/Anfp, Silp per la Cgil, Consap-Italia Sicura, Fsp/Ugl, Coisp e Uilps, hanno deciso di effettuare una manifestazione nazionale di protesta con corteo a Roma per sabato 01 dicembre 2007 a partire dalle 10,00.
Scarica il documento ufficiale della Segreteria Nazionale

No comments

Contratto Quadriennio Normativo 2006/2009 - Biennio Economico 2006/2007

Si è svolto in data odierna il previsto incontro per la prosecuzione delle trattative e della concertazione relative al quadriennio normativo 2006-2009 ed al biennio economico 2006-2007.
L’incontro odierno, oltre ad effettuare un ulteriore approfondimento degli elementi tecnici relativi alle risorse disponibili per il rinnovo contrattuale, ha riguardato preminentemente la questione del compenso per lavoro straordinario.

Sul punto la nostra O.S. ha sottolineato come la nuova tornata contrattuale debba rappresentare una nuova stagione rispetto a quanto pattuito con il quadriennio normativo precedente 2002-2005, attraverso una inversione di tendenza che ripristini l’adeguamento retributivo del compenso per lavoro straordinario, in modo tale che lo stesso, svolto dopo il turno ordinario e, quindi, certamente in forma più disagiata, venga remunerato in maniera nettamente superiore all’ora di lavoro ordinario. Abbiamo, quindi, richiesto alla parte governativa il reperimento di risorse, diverse da quelle stanziate per il rinnovo contrattuale, necessarie per coprire l’adeguamento del compenso in questione.

La nostra O.S., sulla scorta di quanto evidenziato nella precedente riunione del 26.6 u.s., ha sottolineato, ancora una volta, come il tavolo contrattuale debba proseguire i propri lavori percorrendo un doppio binario, che affronti sia la questione economica-stipendiale che quella squisitamente normativa, sapendo che quest’ultima ha un valore fondamentale dal punto di vista della tutela dei diritti degli operatori e indubbi riflessi anche sulla parte finanziaria del contratto.
I lavori sono stati aggiornati alla prossima settimana, dopo l’ulteriore incontro con il Governo in merito alle politiche sulla sicurezza nell’ambito del DPEF, previsto per il giorno 10 luglio p.v..

No comments

Convenzione TIM tra realtà e fantasia

Dopo innumerevoli interventi al Dipartimento, diversi anche in forma scritta pubblicizzati su questo sito, ci veniva fatto sapere che la ragione del ritardo (dopo aver superata quella dell’estensione della convenzione al personale civile), era imputabile all’impossibilità per la TIM di procedere al recupero delle somme direttamente contro eventuali mancati pagamenti, in quanto di questo tecnicamente ne rispondeva il contraente generale unico e, cioè il Ministero. Su questo sembra, sia iniziato uno scaricabarile tra le responsabilità delle diverse Direzioni del Dipartimento, che ancora non si è definitivamente concluso.

L’ultima data che trapela come certa, per l’attivazione della convenzione è “fine maggio”, ma conoscendo l’attendibilità dell’Amministrazione è un’indicazione che prendiamo con le molle. L’unica cosa certa è che le agevolazioni previste dalla convenzione TIM-Ministero, sotto il profilo della convenienza sono di gran lunga superiori a quelle sottoscritte, in questo lunghissimo e sospetto lasso di tempo da alcune organizzazioni sindacali.

Seguiranno ulteriori comunicati

No comments

Convenzione telefonica per i poliziotti

tel cellulareIl SILP ha avuto conferma che il comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha concluso le procedure che rende operativa dal 1 marzo 2007 la convenzione con la Telecom per tutto il personale dell’Arma, che permetterà dei risparmi sui costi della telefonia intorno all’80%. Immediatamente è stato interessato l’Ufficio Rapporti Sindacali al quale è stato chiesto di velocizzare anche per la Polizia di Stato la pratica in argomento, già sponsorizzata dal Dipartimento della P.S.

Svilupperemo nella prossima settimana ogni ulteriore sollecitazioni, affinchè anche il CApo della Polizia, Prefetto G. DE GENNARO possa firmare così come ha già fatto il Comandante Generale dell’Arma G.SIAZZU, l’atteso contratto. Sull’argomento si richiama tutta la corrispondenza del SILP, che ha dato un contributo determinante alle scelte del Dipartimento, che nel più breve tempo possibile chiediamo di concretizzare.

No comments

Reparti Mobili

Sul sito www.silp.cgil.it è stata pubblicata la nota trasmessa dal Dipartimento inerente il compenso per i cambi turni del personale in servizio presso i reparti mobili.

Il SILP ha già fatto sapere che ogni decisione che adotterà il Dipartimento deve essere rigidamente supportata dalla normativa in vigore e, che non accetterà eventuali interpretazioni di comodo che possono ledere gli interessi dei lavoratori di polizia, specialmente quelli impegnati nel difficilissimo e delicato lavoro che si espleta presso i reparti mobili.

Le problematiche dei reparti, verranno inoltre affrontate dal SILP, durante la prossima audizione della commissione nominata dal Capo della Polizia, per la verifica delle reali condizioni operative dei reparti mobili.

(Dal Notiziario della Segreteria Nazionale, 26 febbraio 2007)

No comments

Dalla Segreteria Nazionale (Convenzione TIM)

Con nota Prot. B1/30/123 del 16.11.2006 questa Segreteria Nazionale, sulla scorta di segnalazioni che giungevano dal territorio circa anomalie ed in alcuni casi illegittimità nell’applicazione della convenzione TIM-PA che comprende l’intero comparto della pubblica amministrazione, ha richiesto informazioni dettagliate al Dipartimento ed ha proposto la stipula di una convenzione per la Polizia di Stato, con conseguente regolamentazione su tutto il territorio nazionale.

I frutti del nostro intervento si sono concretizzati con la convenzione che il Dipartimento ha stipulato con la TIM lo scorso 27 dicembre, la quale prevede condizioni vantaggiose e tariffe convenienti per gli appartenenti alla Polizia di Stato, con un abbattimento dei costi pari all’ 80% di quelli attualmente praticati sul mercato. La nuova convenzione dovrebbe diventare operativa nel prossimo mese di febbraio. Al riguardo, sarà cura di questa Segreteria, al fine di evitare le disfunzioni già registrate con la convenzione TIM-PA, richiedere al Dipartimento una specifica circolare illustrativa con l’indicazione ufficiale dei costi della stessa, che , da informazioni avute, saranno i seguenti:

  • traffico all’interno della rete (tra convenzionati): 0,0000
  • traffico verso telefonia fissa Telecom: 0,0075
  • traffico verso telefonia mobile di altri operatori: 0,0485

Si prega di dare massima diffusione tra gli iscritti.

No comments